Ottavo anniversario della morte di Vittorio Arrigoni

16 aprile 2019, International Solidarity Movement | Al Khalil Team | Gaza, Palestina Occupata

https://palsolidarity.org/

Questa settimana segna l’8 ° anniversario della morte di Vittorio Arrigoni, giornalista e attivista italiano dell’International Solidarity Movement a Gaza. Il 16 aprile 2011, quando Arrigoni aveva 36 anni, il suo corpo fu ritrovato nella città di Gaza, solo poche ore dopo che “La brigata del coraggioso compagno del profeta Mohammad bin Muslima”, un gruppo salafita che operava a Gaza, pubblicò il video che lo ritraeva bendato e ferito. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , | Leave a comment

I cinque fratelli Abu Jazar feriti nelle proteste di Gaza

https://mondoweiss.net/
20 aprile 2019
In una stanza buia, in un edificio a due piani ad al-Shaboora, Rafah, il campo profughi più povero nella striscia meridionale di Gaza, cinque fratelli della famiglia Abu Jazar ricordano i dettagli e le sofferenze delle loro molteplici ferite da parte del fuoco israeliano durante le 55 settimane di la protesta per la Grande Marcia del Ritorno.

I fratelli Abu Jazar feriti, con padre e madre a Gaza. Foto di Mohammed Asad.

Nonostante le ferite, i fratelli hanno tutti programmato di partecipare alla protesta della 56a di venerdì scorso. Continue reading

Posted in gaza, info | Tagged , , , | Leave a comment

USAID in procinto di licenziare l’85% dei dipendenti locali sui progetti palestinesi

19 aprile 2019 https://mondoweiss.net/

Nell’ultimo colpo inferto dal governo americano ai palestinesi, l’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale (USAID), responsabile di milioni di dollari di progetti di aiuto nel territorio palestinese occupato, licenzierà circa l’85% del suo personale sul territorio personale nelle prossime settimane.

Un rapporto del giovedì da parte di NPR, citando le comunicazioni del governo degli Stati Uniti, ha ipotizzato che l’amministrazione Trump ordinasse che i tagli di posti di lavoro facessero parte del piano fino alla presentazione del piano di pace, che dovrebbe essere rilasciato nei prossimi mesi. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , | Leave a comment

Israele ostacola le celebrazioni del Venerdì Santo a Gerusalemme

https://www.middleeastmonitor.com
19 aprile 2019 

Le restrizioni israeliane di venerdì hanno impedito a molti cristiani palestinesi – specialmente quelli provenienti dal blocco della Striscia di Gaza – di partecipare alle celebrazioni del Venerdì Santo nella città vecchia di Gerusalemme, riferisce Anadolu.

I membri della locale parrocchia cattolica palestinese portano una croce di legno lungo la Via Dolorosa (Via della Sofferenza) nella Città Vecchia di Gerusalemme durante la processione del Venerdì Santo il 19 aprile 2019. 

Come è indicato ogni anno il venerdì precedente la domenica di Pasqua, il Venerdì Santo commemora la crocifissione di Gesù sul monte Calvario fuori Gerusalemme.

Tuttavia, nonostante il dispiegamento di truppe israeliane per le strade della città vecchia, migliaia di cristiani – molti portando crocefissi – hanno marciato lungo la Via Dolorosa il venerdì alla chiesa del Santo Sepolcro. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

I coloni uccidono un palestinese, i soldati distruggono le prove video, i media raccontano solo bugie (l’eredità del caso Avaria)

17 aprile 2019 

https://mondoweiss.net/

Iniziamo con i fatti. Circa due settimane fa, il 3 aprile, un palestinese di nome Muhammad ‘Abd Al Fatah, residente a Hirbat Qais vicino a Silfit, ha lanciato pietre contro diverse auto con targhe israeliane vicino alla piazza del villaggio di Beita. Un colono di nome Yehoshua Sherman ha sparato diversi colpi a ‘Abd Al Fatah dall’interno del suo veicolo; poi Sherman ha lasciato il veicolo, e è avanzato verso ‘Abd Al Fatah, che stava per mettersi al riparo. Lui e un altro israeliano gli hanno sparato più volte, ferendolo; i due, avanzando verso Al Fatah, disarmato e ferito, lo hanno ucciso mentre giaceva sanguinante a terra.
Finora, tutto secondo la procedura operativa standard. Continue reading

Posted in info, Senza categoria | Tagged , , , | Leave a comment

I manifestanti occupano la cima della collina

19 aprile 2019 | International Solidarity Movement | Kafr Qaddum, Palestina occupata
I soldati sparano munizioni vere, proiettili d’acciaio rivestiti di gomma e granate stordenti ai manifestanti nella dimostrazione settimanale del venerdì a Kafr Quaddum. Diversi palestinesi, un minore e un internazionale sono stati colpiti da proiettili di acciaio rivestiti di gomma e un internazionale francese è stato picchiato e arrestato dai soldati israeliani.

I manifestanti si radunano, una bandiera palestinese vola, una bambina sulle spalle di suo padre.

Circa 150 manifestanti si sono riuniti in protesta oggi a Kafr Quaddum per onorare il 31 ° anniversario del martire Khalel Alwazer (Abu Jehad), membro del comitato centrale del movimento Fateh. Hanno marciato attraverso il villaggio verso l’insediamento illegale e con la richiesta di riaprire la strada principale in entrata e in uscita dal villaggio. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

Coloni israeliani attaccano una famiglia palestinese a Hebron 

https://www.maannews.com

19 APRILE 2019

HEBRON (Ma’an) – I coloni israeliani hanno attaccato una famiglia palestinese in al-Shuhada street, nella città di Hebron, nel sud della West Bank occupata, giovedì scorso.


Fonti locali hanno riferito a Ma’an che i coloni israeliani hanno preso d’assalto la via al-Shuhada nel centro della città di Hebron e hanno fatto irruzione in una casa palestinese, identificata come appartenente a Ishaq Ramadan. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

Video: Israele inizia la demolizione di 500 abitazioni a Silwan

Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

Alunni di una scuola bombardati con gas lacrimogeni dai soldati ad Al-Khalil

14 aprile 2019 | International Solidarity Movement, Team Al Khalil, Al Khalil (Hebron), Palestina Occupata

https://palsolidarity.org/

Le forze di occupazione israeliane sparano enormi quantità di lacrimogeni ai bambini delle scuole vicino al checkpoint di Al-Salaymeh ad Al-Khalil. Inoltre, i soldati confiscanoe le chiavi della macchina di ogni autista palestinese nell’area.

I soldati invadono Al-Khalil, bombardando la città con gas lacrimogeni e granate stordenti.

Intorno alle 8:00 i soldati hanno sparato gas lacrimogeni e granate stordenti ai bambini delle scuole vicino al checkpoint di Al-Salaymeh. Forzando i bambini ad indietreggiare, con i lacrimogeni, i soldati si sono avvicinati alle scuole, mentre lanciavano continuamente lacrimogeni e granate assordanti. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

Il villaggio di Azzun è stato isolato dalle forze israeliane per il 19° giorno

https://www.middleeastmonitor.com/
Il villaggio di Azzun è stato sigillato dalle forze israeliane per il 19 ° giorno il 14 aprile 2019 [Maan News]
14 aprile 2019

L’ingresso principale del villaggio di Azzun, nel distretto di Qalqiliya, nel nord della West Bank, è rimasto sigillato dalle forze israeliane per 19 giorni consecutivi, secondo fonti locali domenica, come hanno riferito a Ma’an News.

Villaggio di Azzun isolato dalle forze israeliane per il 19 ° giorno il 14 aprile 2019 [Maan News]

19 giorni fa le forze israeliane hanno sigillato l’ingresso principale del villaggio con grandi blocchi di cemento, impedendo il passaggio in entrambe le direzioni e costringendo i residenti palestinesi a prendere una strada diversa per raggiungere altri quartieri. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment