Bambini traumatizzati quando i soldati israeliani attaccano le scuole

12 febbraio 2018 | International Solidarity Movement, Ramallah team | Palestina occupata
Questa domenica, 6 jeep militari israeliane piene di soldati sono entrate nel villaggio di Hares, a sud-ovest di Nablus, per fare irruzione in tre scuole piene di bambini di tutte le età. Intorno alle 10:00 circa 20 soldati israeliani hanno cercato di entrare nei cortili delle due scuole superiori.

Ibrahim e suo padre Issa.

Gli alunni erano nell’intervallo e tutti fuori nel cortile della scuola. Gli insegnanti sono riusciti a bloccare il cancello, così i soldati si sono fermati e hanno interrogato tutte le macchine e le persone che passavano per la strada all’esterno. Continue reading

Posted in info | Tagged , | Leave a comment

Palestinese arrestato per aver venduto braccialetti vicino al checkpoint della Ibrahimi Mosquee

21 febbraio 2018 | International Solidarity Movement, al Khalil team | Palestina occupata
Ieri il proprietario di un negozio palestinese, di 24 anni, è stato arrestato per aver venduto braccialetti ai passanti al di fuori del checkpoint della Ibrahimi mosquee.

Il posto di blocco della moschea era pieno di giovani uomini che vendevano braccialetti e portachiavi ai turisti, mentre la polizia di frontiera ne individuava uno per arrestarlo e poi arrestarlo. Il giovane palestinese possiede un negozio vicino al posto di blocco; la polizia di frontiera lo ha trattenuto per due ore prima di mandarlo alla stazione di polizia per tre ore. Alla fine, ha pagato 500 NIS per essere rilasciato e oggi è tornato nel suo negozio. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

L’asilo Shuhada è solidale con i bambini prigionieri

 

Domenica 4 febbraio 2018,

https://palsolidarity.org/2018/02/shuhada-kindergarten-stands-in-solidarity-with-child-prisoners/

I difensori dei diritti umani hanno organizzato una campagna di solidarietà con i prigionieri palestinesi nella scuola materna di Shuhada.

4 febbraio 2018, i difensori dei diritti umani hanno organizzato una campagna di solidarietà con i prigionieri palestinesi nella scuola materna di Shuhada.

Cordoba Checkpoint dalle scale che accedono alla scuola di Cordoba e all’asilo Shuhada St

L’asilo è vicino alla scuola di Cordoba nella zona controllata da Israele di al Khalil (Hebron). Sia la scuola che l’asilo devono accedere a Shuhada St. giù per le scale attraverso un checkpoint militare. A metà strada su per le scale c’è un cancello d’acciaio che è chiuso da una corda dal Cordoba Checkpoint su Shuhada St. inutili ritardi e le molestie si verificano spesso al posto di blocco su base quotidiana. Continue reading

Posted in info | Leave a comment

Le IOF lanciano 10 missili nella terra agricola di Gaza

http://english.pnn.ps/2018/02/19/iof-fire-10-missiles-into-gaza-agricultural-land/

PNN / Gaza /

L’aviazione  dell’occupazione israeliana, lunedì ha sparato 10 missili su un terreno agricolo ad est di Rafah, nella striscia meridionale di Gaza, in risposta a un precedente presunto attacco.

 Dieci bombe sono scoppiate nei campi, sventrando la terra e seminando una morte durevole nel profondo delle sue budella. (Photo correspondant Assawra)

L’attacco ha causato gravi danni nell’area, mentre Israele ha affermato che si trattava di “tunnel” gestiti dalla resistenza di Gaza. Continue reading

Posted in gaza, info | Tagged , , | Leave a comment

Quindicenne si vede negato l’accesso al checkpoint

12/02/2018 12:00 pm
International Solidarity Movement Al Khalil/Hebron Team
Oggi al check point di Cortoba, una ragazza di quindici anni è stata trattenuta per non aver avuto il suo documento d’identità. Stava tornando a casa quando i soldati le hanno chiesto il suo nome diverse volte e hanno controllato un libro rosso con nomi e numeri di identificazione palestinesi.

Questo libro viene implementato per limitare la libertà di movimento tra i locali nel loro stesso quartiere. Dopo aver atteso quindici minuti sotto una pioggia pesante, alla ragazza è stato negato l’accesso attraverso il checkpoint e gli è stato detto di andare a casa da n altro percorso. Continue reading

Posted in info | Tagged , | Leave a comment

Attacco delle IOF, arresto di pescatori a Gaza

http://english.pnn.ps/2018/02/11/iof-attack-arrest-gaza-fishermen/

PNN / Gaza / 11\02\2018

Le forze della marina israeliana domenica mattina hanno attaccato i pescatori di Gaza con munizioni vere, distruggendo le loro barche da pesca, e poi hanno arrestato due di loro sulle rive del nord di Gaza.

Secondo l’IMEMC, l’anno scorso Israele ha arrestato 39 pescatori palestinesi, compresi alcuni che sono stati colpiti prima di venire fermati, oltre a uccidere due persone e ferirne altre 14.

L’attacco fa parte delle costanti violazioni israeliane contro i pescatori, i lavoratori e gli agricoltori, in diverse parti della Striscia di Gaza assediata e impoverita.

Israele ripetutamente e unilateralmente ha ridotto la zona di pesca a tre miglia nautiche, e in seguito la ha portata a nove miglia, per poi ridurla a sei.

Posted in gaza, info | Tagged , | Leave a comment

La protesta segna 30 anni dall’omicidio dei coloni durante l’intifada

10 febbraio 2018 | International Solidarity Movement, Ramallah team | Palestina occupata
Ieri a Kfar Qaddum le forze armate israeliane hanno sparato munizioni letali a manifestanti pacifici, fortunatamente senza feriti.

I manifestanti si riuniscono sulla strada chiusa di fronte all’insediamento illegale Kadumim

L’8 febbraio ha segnato 30 anni dalla prima marcia di Kfar Qaddum durante l’Intifada, quando l’abitante Abed al Baset Jumal è stato assassinato da coloni mascherati. La gente del posto si è riunita oggi in onore di Baset Jumal e in segno di protesta contro un blocco stradale che impedisce l’accesso al villaggio; questa strada è stata chiusa ai locali dal 2003. I soldati hanno anche sparato diversi proiettili di acciaio rivestiti di gomma, gas lacrimogeni e bombe sonore. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

44 coloni e 33 soldati statunitensi assaltano le piazze della moschea al-Aqsa

http://english.palinfo.com

GERUSALEMME OCCUPATA, (PIC) + – 8\02\2018
Circa 44 coloni ebrei scortati da 33 soldati americani  giovedì hanno fatto irruzione nelle piazze della moschea di al-Aqsa aiutati dalla protezione della polizia israeliana.

Il Dipartimento del finanziamento islamico a Gerusalemme, ha detto che i soldati americani hanno preso d’assalto il luogo sacro in uniforme civile con la compagnia di un ufficiale israeliano.

L’incursione è stata fatta attraverso la porta al-Magharebah controllata da Israele e si è conclusa con diversi tour nei cortili del sacro santuario prima di uscire dalla moschea dalla porta al-Silsilah.

Posted in info | Leave a comment

Tentativo abortito di rapire due bambini da parte di coloni armati !!

Nablus 07/02/18 – da un post di Dounia Shtewie
Gli abitanti del villaggio di Madama, a sud di Nablus, oggi hanno ostacolato il tentativo di rapire due bambini di 8 e 10 anni da parte di coloni di “Yitzhar” che hanno fatto irruzione nella loro casa.


Secondo fonti locali palestinesi, dozzine di palestinesi si sono mossi precipitosamente per soccorrere i due bambini e li hanno liberati dalle mani dei rapitori che stavano fuggendo verso la colonia con i bambini. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

Un palestinese ucciso a Jenin dalle forze di occupazione israeliane

 

http://english.pnn.ps

Jenin / PNN / 3 febbraio 2018

Le forze di occupazione israeliane hanno ucciso un palestinese e ferito molti altri durante  continue incursioni nella città settentrionale di Jenin, nella West Bank.

Il ministero della salute palestinese ha annunciato la morte di Ahmad Samir Abu Obaid, 19 anni, dopo essere stato colpito alla testa nel villaggio di Burqin, a ovest della città di Jenin, aggiungendo che otto palestinesi sono rimasti feriti.

Fonti locali hanno anche riferito che quattro palestinesi sono stati arrestati, aggiungendo che una stanza e un balcone sono stati demoliti a Burqin. Continue reading

Posted in info | Leave a comment