Un gruppo israeliano per i diritti umani dimostra che i militari hanno usato fuoco vivo per sparare a un bambino di 9 anni nella città di West Bank

https://palsolidarity.org/

19 luglio 2019 | International Solidarity Movement | Kafr Qaddum, Palestina occupata

Un gruppo israeliano per i diritti umani ha dimostrato che il fuoco vivo è stato usato dai soldati contro il bambino di 9 anni che è stato colpito alla testa lo scorso venerdì a Kafr Qaddum, evidenziando le menzogne ​​dei militari israeliani che affermano non averne usato.

Abdul Rahman Yasser Shteiwi, 9 anni, colpito alla testa dai militari israeliani a Kafr Quddum

Il rapporto di B’Tselem, pubblicato ieri, dice che Abdul Rahman Shteiwi è stato colpito con munizioni vere durante una protesta nella città della West Bank il 12 luglio “mentre era seduto all’ingresso di una delle case ai margini del villaggio e stava giocando con un pezzo di legno.” Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , | Leave a comment

I medici hanno bisogno di un miracolo per sopravvivere a Gaza

19 luglio 2019

https://electronicintifada.net/content/medics-need-miracles-stay-alive-gaza/27906

I medici di Gaza rendono omaggio al loro collega Muhammad al-Judaili, ferito a morte durante la Grande Marcia del Ritorno. Immagini dell’APA di Ramez Haboub

Nessuno a Gaza è esente dall’essere un obiettivo israeliano. La fortuna è l’unica cosa che salva chiunque qui dall’essere ucciso.

Il medico Muhammad al-Judaili non ha avuto fortuna.

Il 3 maggio, stava lavorando alla Grande Marcia del Ritorno – una serie di proteste settimanali per chiedere che i diritti dei rifugiati palestinesi siano pienamente rispettati. Era vicino a un’ambulanza parcheggiata a circa 100 metri dal recinto che separa Gaza e Israele quando ha visto che un bambino era stato colpito al braccio. Continue reading

Posted in gaza, info | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Bambino palestinese di sette anni ucciso da un colono israeliano che l’ha investito ed è fuggito

16 luglio 2019

 https://imemc.org/article/seven-year-old-palestinian-child-killed-by-israeli-settler-in-hit-and-run/

Un bambino palestinese che stava andando in bicicletta vicino al suo villaggio nella parte meridionale della West Bank è stato investito e ucciso da un colono israeliano non identificato lo scorso lunedì.

Tariq Zebania, di 7 anni, proveniva da Tarqumia, a ovest di Hebron, ed era in sella alla sua bicicletta lungo la strada di insediamento vicino alla sua città. E’ stato investito da un’auto guidata da un colono israeliano che si è diretto verso l’insediamento “Adhoura” dopo aver colpito il ragazzo. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , , , , , , , | Leave a comment

Mondoweiss: Israele sta pianificando la demolizione di dozzine di case di Gerusalemme Est sotto il controllo dell’Autorità Palestinese

https://palsolidarity.org/

18 luglio 2019| Yumna Patel | Mondoweiss

In meno di 24 ore, Ismail Obeidiya, 42 anni, sua moglie Nida e i loro sei figli, potrebbero trovarsi senzatetto. È una realtà terrificante contro cui Obeidiya sta lottando per arrampicarsi, il suo disagio e la sua frustrazione sono più palpabili in ogni parola.

Edifici a Wadi Al-Hummus con gli incombenti ordini di demolizione (Foto: OCHA)

“Abbiamo combattuto così a lungo e così duramente, per anni, per cercare di salvare la nostra casa. Ma alla fine, le corti israeliane, l’Alta Corte di Giustizia, come dicono, non potevano offrirci alcuna giustizia “, ha detto Obeidiya a Mondoweiss dal cortile di casa sua.
La casa degli Obeidiya è uno dei 10 edifici previsti per una demolizione di massa senza precedenti da parte delle autorità israeliane nella città occupata di Gerusalemme Est, Sur Bahir. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , | Leave a comment

Detenuto palestinese muore in isolamento nella prigione israeliana di Nitzan

16 luglio 2019

https://imemc.org/article/palestinian-detainee-dies-in-solitary-confinement-in-nitzan-israeli-prison/

La Palestinian Prisoners ‘Society (PPS) ha riferito martedì che un detenuto palestinese della città di Beit Fajjar, a sud della città di Betlemme, in Cisgiordania, è morto in isolamento nella prigione israeliana di Nitzan.

La PPS ha detto che il detenuto, Nasser Majed Taqatqa, 31 anni, è stato arrestato dai soldati israeliani il 19 giugno 2019 ed è stato interrogato da allora. Questo era il suo primo arresto da parte dell’esercito.

Ha anche smentito le accuse da parte dell’Autorità carceraria israeliana sulla sua morte, e ha confermato che il palestinese non soffriva di patologie preesistenti. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , | Leave a comment

Hanno sparato per uccidere “: i residenti del villaggio di Kafr Qaddum sono rimasti scioccati dopo che i cecchini israeliani hanno sparato a un ragazzino di 10 anni

https://mondoweiss.net/
15 luglio 2019

Per otto anni, i residenti del villaggio  di Kafr Qaddum nella parte settentrionale della West Bank occupata, hanno protestato ogni singolo venerdì, pioggia o sole, contro le confische di terra israeliane e la chiusura della strada meridionale del villaggio da parte delle forze israeliane.

Abdul Rahman Shteiwi, 10 anni, è stato colpito alla testa dalle forze israeliane a Kafr Qaddum venerdì 12 luglio 2019. (Foto per gentile concessione di Murad Shteiwi)

Gli abitanti del villaggio hanno affrontato la loro giusta dose di proiettili, gas lacrimogeni, feriti e persino la morte. Ma nulla avrebbe potuto prepararli per quello che è successo venerdì 12 luglio, quando i cecchini israeliani hanno messo gli occhi sul bambino di 10 anni Abdul Rahman Shteiwi. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , | Leave a comment

Israele caccia una famiglia palestinese dalla sua casa di Gerusalemme Est e la  consegna ai coloni

https://www.haaretz.com/

10 luglio 2019

Il tribunale di Gerusalemme respinge l’appello della famiglia Siyam, ponendo fine a una battaglia legale di 30 anni a favore dell’associazione ebraica di destra Elad

La polizia rimuove la famiglia Siyam dalla loro casa di Gerusalemme Est, il 10 luglio 2019.

La polizia ha sfrattato una famiglia palestinese dalla sua casa nel quartiere di Gerusalemme est di Silwan, mercoledì, dopo che il tribunale distrettuale di Gerusalemme aveva respinto il ricorso e si era pronunciato a favore dell’associazione Elad di destra, un’organizzazione di coloni che possiede la maggior parte dell’edificio.  Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

Unite, il secondo sindacato più grande del Regno Unito, boicotterà HP

14 luglio 2019

https://imemc.org/article/unite-uks-2nd-largest-union-will-boycotthp/

13 luglio 2019 / Comitato nazionale BDS palestinese (BNC) / Regno Unito

In una grande vittoria per la campagna di Boicottaggio HP, il secondo maggiore sindacato britannico e irlandese, con 1,2 milioni di membri, Unite, ha aderito alla campagna. Unite si unisce a Federatie Nederlandse Vakbeweging (FNV), il più grande sindacato dei Paesi Bassi, con 1,1 milioni di membri, che hanno lasciato HP come partner nelle loro offerte ai propri membri ad aprile. La campagna di Boicottaggio HP e le organizzazioni sindacali si concentrano sulla fornitura di attrezzature e tecnologie HP e HPE per l’esercito e la polizia israeliana e sul database demografico che Israele utilizza per rafforzare il proprio sistema di segregazione razziale. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

70 frammenti di proiettili nel cervello di un bambino palestinese colpito nel nord della West Bank

13 luglio 2019

https://palsolidarity.org/

Pallottole e bossoli trovati dopo la protesta a Kafr Qaddum

I soldati israeliani hanno sparato in testa ad un bambino palestinese  con munizioni vere a distanza ravvicinata intorno alle 15:00 di oggi durante una protesta contro l’espansione degli insediamenti nella città di Kafr Qaddum, nel nord della West Bank.
Abdul Rahman Yasser Shteiwi, 10 anni, è stato portato di corsa all’ospedale Rafidia a Nablus ed è stato operato immediatamente. Il leader del comitato popolare per la resistenza di Kafr Qaddum, Murad Shtaiwi, ha detto all’ISM che i medici hanno trovato oltre 70 frammenti di proiettile depositati nel cervello del bambino.
Una scansione a raggi X del cranio di Abdul (nella foto sotto) sembra mostrare dozzine di pezzi di metallo nel suo cervello. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , | Leave a comment

Israele isola le università palestinesi

11 luglio 2019

https://electronicintifada.net/blogs/maureen-clare-murphy/israel-isolates-palestinian-universities

L’Università Birzeit nella West Bank occupata è classificata tra le migliori al mondo. Immagini: APA Issam Rimawi

Israele sta isolando le università palestinesi costringendo gli studiosi internazionali a lasciare le loro posizioni accademiche nella Cisgiordania occupata.

Due gruppi palestinesi per i diritti umani, nonché l’Università Birzeit, chiedono a Israele di eliminare le restrizioni che impediscono agli accademici internazionali di lavorare in Cisgiordania e di pubblicare “una procedura chiara e lecita per il rilascio dei visti di ingresso e dei permessi di lavoro”. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , | Leave a comment