Attacco al campo profughi di Aida (Betlemme)

fonte: dai compagni resistenti ad Aida

“Questa notte l’esercito israeliano è entrato nel campo profughi di Aida, a Betlemme, perquisendo molte abitazioni e schedando uomini e bambini del campo. In seguito a questo raid sono stati arrestati Khalil Abu Akar, 21 anni, suo fratello Mustafa, 24, Hamdi Ali Ayyad, Muhammad Adil Jado, Jawad Muhammad, 20, e Khadir Akram Abu Khdreir, 18. Più due mandati di comparizione per Ahmad Amir Audah, 24, and Saed Khalil Abu Akar, 21. Inoltre sono stati distrubuiti volantini di minacce agli abitanti del Campo profughi, per farli desistere dal partecipare ad eventuali altre manifestazioni nei prossimi giorni. Questo rastrellamento avviene in seguito ai violenti scontri che da molti giorni ormai si verificano tra gli abitanti del campo profughi e le forze di occupazione israeliane, durante le quali alcuni giovani sono stati feriti con proiettili veri. “

This entry was posted in info and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *