Altri Palestinesi feriti nel funerale a Betlemme, attaccato dai militari israeliani

6 Ottobre 2015 | International Solidarity Movement, Al-Khalil team | Bethlehem, Palestina occupata

Il funerale del 13enne Abed al-Rahman Obeidallah, colpito e ucciso dalle forze israeliane mentre rientrava da scuolaieri, si è tenuto oggi a Betlemme con oltre mille partecipanti. Hanno marciato dall’Ospedale di Beit Jala alla casa di Abed, nel campo rifugiati di Aida. Dopo la cerimonia funebre i Palestinesi in lutto sono stati violentemente attaccati dalle forze israeliane, che hanno innaffiato le strade di skunk-water e sparato più di cento candelotti lacrimogeni, innumerevoli colpi con pallottole di gomma/acciaio e munizioni da guerra. Tutto questo ha causato almeno venti feriti. Almeno 13 Palestinesi con soffocamento da lacrimogeni. Almeno due feriti con pallottole di gomma/acciaio e due con quelle letali.

The body of Abed al-Rahman Obeidallah at the funeral march

Abed al-Rahman Obeidallahs classmates mourning at the place where Israeli forces shot him

I compagni di Abed al-Rahman Obeidallahs in lacrime sul luogo dell’uccisione

Israeli army using force on mourning palestinians

Israeli forces covered the streets with tear-gas

Palestinians running from the tear-gas

Palestinians were injured due to excessive tear-gas inhalation

Israeli forces sprayed the streets with skunk water

Excessive use of tear-gas by Israeli forces

Ambulances rush to treat Palestinians

Tear-gas in Bethlehem

 

This entry was posted in info and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *