Protesta contro demolizioni di case a al-Walaje

19 agosto 2017 |International Solidarity Movement | Al-Khalil team, Hebron occupata

Venerdì 18 agosto, gli abitanti di al-Walaje, villaggio vicino a Betlemme, protestavano pacificamente contro gli ordini di demolizione di 22 case nel loro villaggio. I residenti hanno ricevuto l’ordine di demolizione il mese scorso.

Protesta del Venerdì a al-Walaje contro la demolizione delle case

Le forze israeliane vogliono demolire le case per espandere la costruzione del muro dell’apartheid e costruire nuovi insediamenti sulla terra dei villaggi. Gli agricoltori dei villaggi hanno perso l’accesso ai loro terreni olivicoli a causa del muro dell’apartheid e sono costretti a chiedere l’autorizzazione ad accedere alla propria terra per la raccolta delle olive. In questo caso sono concessi solo pochi giorni per raccogliere nei loro campi.

Una delle case con ordine di demolizione

I residenti di al-Walaje hanno affrontato ripetute molestie e demolizioni di casa negli ultimi anni. Proprio l’ultimo maggio, due jeep e 16 soldati militari israeliani sono entrati nel villaggio alle 3 del mattino e hanno demolito quattro case. I militari hanno chiuso gli ingressi del villaggio, impedendo alle persone di entrare o di uscire. I residenti non hanno ricevuto alcun avviso precedente, e la gente non era in grado di difendersi o di imballare i propri beni. I residenti hanno cercato di proteggere le loro case, ma hanno affrontato la violenza dai soldati e molti uomini palestinesi sono stati arrestati. L’11 agosto, l’esercito israeliano ha invaso il villaggio di notte, fotografando e registrando i residenti, sostenendo che stavano cercando un individuo particolare.

Giovane donna che protesta contro gli ordini di demolizione e l’occupazione israeliana

All’inizio della stessa settimana, i residenti di al-Walaje resistevano a una demolizione di casa, fermandosi in piedi davanti alla casa e rifiutandosi di muoversi. Le forze israeliane hanno deciso di annullare la demolizione della casa fino a nuovo avviso. Gli abitanti del villaggio protestano regolarmente contro l’occupazione israeliana e il furto di terra. Di solito le proteste pacifiche sono disperse violentemente dalle forze di occupazione israeliane.

Bambini di al-Walaje che partecipano alla protesta di venerdì

 

This entry was posted in info and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *