La marina israeliana rapisce sei pescatori palestinesi a Gaza

9 gennaio 2018 11:46  Notizie IMEMC Città di Gaza,

Le navi della marina israeliana hanno attaccato, martedì mattina, diverse barche da pesca palestinesi nell’area di Sudaniyya, a nord-ovest della città di Gaza, e hanno sparato molti colpi contro di loro, prima di rapire sei palestinesi, tra cui due bambini.

La marina ha sparato molti colpi contro le barche da pesca, mentre navigavano a meno di quattro miglia nautiche dalla riva, e ha rapito sei palestinesi, dopo averli costretti a spogliarsi e nuotare verso le navi della marina.

I pescatori rapiti sono stati identificati come Ahmad Monir Sa’idi, 10, Mohammad Awad Sa’idi, Mo’men Jamal No’man, Akram Abu Fool e suo figlio Mohammad, 9, oltre a Mohammad Abu Jiab.

I cinque erano in due barche, e tutti sono stati costretti a togliersi i vestiti, a nuotare nell’acqua fredda, verso le navi della marina, prima di essere trasferiti al porto di Ashdod.

This entry was posted in info and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *