L’esercito israeliano lancia più missili su Gaza

http://imemc.org/…/israeli-army-fires-more-missiles-into-g…/

30\05\2018

L’esercito israeliano ha continuato, mercoledì all’alba, a sparare missili, bersagliando diverse aree della striscia di Gaza assediata, in quello che Israele ha definito “rappresaglie contro i proiettili sparati da Gaza verso le comunità israeliane, oltre la barriera di confine”.
L’aviazione israeliana ha sparato almeno tre missili su un sito, gestito da un gruppo della resistenza armata, a ovest di Khan Younis, nella parte meridionale della Striscia di Gaza.
L’Air Force ha anche lanciato missili nel porto, a est di Khan Younis, e un sito nella parte orientale del quartiere di Sheja’eyya, nella zona est di Gaza.
Inoltre, i droni militari israeliani hanno sparato tre missili sul “Centro di amministrazione civile” e due missili in un altro sito, gestito dalle Brigate al-Qassam, l’ala armata di Hamas.
Israele ha detto che diverse bombe sono state lanciate da Gaza nelle comunità del Negev, Sha’ar HaNegev e Netivot, colpendo un certo numero di edifici, tra cui un proiettile che secondo quanto riferito sarebbe atterrato nel cortile di un asilo.
Fonti israeliane hanno detto che un israeliano ha subito una ferita modesta e altri quattro hanno subito ferite leggere.
Nel frattempo, la Jihad islamica ha detto che è stata raggiunta una tregua sotto la mediazione dell’Egitto, ma Israele ha negato i rapporti e ha affermato che “nessun cessate il fuoco è stato raggiunto da nessun partito con Hamas o la Jihad islamica”.
Secondo l’agenzia palestinese Maan News, un analista israeliano dei media di Maariv ha detto che sia Israele che Hamas sono interessati a una tregua, ma “vuole una tregua prima che Israele continui, e Israele vuole una tregua dopo che si sarà vendicata”.

This entry was posted in gaza, info and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *