Estate del ritorno 2018

http://www.palsolidarity.org

Questo è un invito per tutti coloro che credono nella giustizia, l’uguaglianza e la libertà di venire in Palestina e sostenere la lotta palestinese per la liberazione.

Donne palestinesi che fanno volare gli aquiloni alla Grande Marcia del Ritorno a Gaza (Mohammed Asad, via Mondoweiss)

L’International Solidarity Movement sta cercando volontari da ora fino alla fine di agosto per partecipare alla campagna Summer of Return. I volontari assisteranno alle azioni in tutta la Palestina che aumentano la consapevolezza globale della Grande Marcia del Ritorno, proteste popolari su larga scala a Gaza, composte da migliaia di manifestanti ogni venerdì che chiedono di attuare il loro diritto a tornare alla loro terra e alle loro case. Mentre il brutale assedio di Gaza ha trasformato la striscia in un campo di prigionia a cielo aperto, è quasi impossibile entrare nella striscia isolata. Tuttavia azioni di solidarietà con la Grande Marcia del Ritorno si stanno svolgendo in tutta la Palestina. I volontari sosterranno le azioni nonviolente di resistenza popolare contro l’occupazione israeliana e l’apartheid. I difensori dei diritti umani offriranno anche l’accompagnamento ai palestinesi e alle loro comunità che affrontano quotidianamente molestie, rischio di violenza fisica e arresto da parte delle forze di occupazione e dei coloni.

I palestinesi nella Striscia di Gaza assediata hanno tentato di attraversare la recinzione altamente fortificata che separa l’enclave (Al-Jazeera)

Dall’inizio delle Marcia, almeno 135 manifestanti disarmati sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco e oltre 14.000 feriti dalle forze israeliane (UNOCHA), compresi bambini, personale medico, giornalisti e disabili. Il sistema sanitario di Gaza è stato spinto sull’orlo del collasso, mentre gli ospedali faticano a gestire un afflusso di lesioni gravi e pericolose per la vita. I palestinesi assediati a Gaza stanno marciando verso i villaggi e le città dalle quali sono stati espulsi. Stanno uscendo dal campo di concentramento in cui Israele ha trasformato Gaza. Stanno marciando per rivendicare il ritorno del diritto umano internazionale dei rifugiati. Per questo motivo, le forze di occupazione israeliane li stanno uccidendo a sangue freddo. Il coraggio e il sacrificio di questo marzo richiede a tutti di alzarsi e porre fine all’impunità israeliana e all’apartheid.

La gioventù palestinese gioca durante la manifestazione di massa l’11 aprile 2018 (Xinhua / Stringer)

L’ISM è un movimento a guida palestinese impegnato in azioni non violente. Forniremo ulteriori informazioni sui nostri principi e altre informazioni necessarie in un corso di formazione di due giorni nel nostro ufficio di Ramallah dal 2 al 4 luglio e dal 2 al 4 agosto.
Maggiori informazioni sul training qui.

I medici palestinesi assistono a una donna ferita durante la marcia (MEE / Mohammed al-Hajjar)

Per altre notizie sulla Grande Marcia del Ritorno vedi qui.

This entry was posted in info and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *