Scontri scoppiano nel distretto di Hebron durante un raid israeliano

http://maannews.com
30 GIUGNO 2018 2:13 P.M.
HEBRON (Ma’an) – Scontri tra giovani palestinesi e le forze israeliane nella città di Beit Ummar, nel distretto sud-occidentale occupato di Beit Ummar, sabato, ha riferito l’agenzia di stampa Wafa di proprietà dell’Autorità Palestinese (PA).
L’attivista Muhammad Awad ha detto a Wafa che i soldati israeliani hanno fatto irruzione nella città, chiuso con la forza i negozi, fermato e ispezionato le auto.
I soldati israeliani hanno sparato proiettili di gomma rivestiti di gomma, granate stordenti e gas lacrimogeni ai residenti, provocando dozzine di intossicati per il gas lacrimogeno; sono stati curati in loco dai medici della Mezzaluna Rossa palestinese.
Un giovane palestinese ha subito un infortunio al braccio fratturandosi mentre scappava dai soldati.
Awad ha aggiunto che una granata sparata dai soldati israeliani ha provocato un incendio in una delle fattorie e la perdita di raccolti.
Mentre le aree edificate di Beit Ummar sono prevalentemente classificate come Area B sotto gli Accordi di Oslo, la maggior parte dei terreni circostanti sono in Area C.
Secondo l’Applied Research Institute di Gerusalemme, Beit Ummar è “sottoposto a molte aggressioni israeliane”, con migliaia di dunams di terra palestinese confiscati per la costruzione di insediamenti illegali israeliani e per strade di tangenziale.

This entry was posted in info and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *