Colono israeliano attacca bambino palestinese a Hebron

http://www.maannews.com/Content.aspx?id=781044
13 Settembre 2018 
HEBRON (Ma’an) – Un bambino palestinese è stato aggredito da un colono israeliano   nella città occupata di Hebron, mercoledì sera.


Secondo fonti locali, un bambino palestinese è stato colpito con spray al pepe da un colono israeliano nel quartiere di Jaber, nella città di Hebron.
Il bambino è stato identificato come l’undicenne Ahmad Muhammad Jaber e, secondo quanto riferito, è stato immediatamente portato all’ospedale per ricevere cure mediche.
Le condizioni di Ahmad sono rimaste sconosciute.
Fonti hanno aggiunto che il padre di Ahmad ha presentato una denuncia alla polizia israeliana contro il colono israeliano responsabile dell’attacco.
La maggior parte della città di Hebron è posta sotto la giurisdizione dell’autorità palestinese, mentre la città vecchia e le aree circostanti sono poste sotto il controllo militare israeliano in un settore noto come H2.
L’area ospita 30.000 palestinesi e circa 800 coloni israeliani che vivono sotto la protezione delle forze israeliane. I residenti di Hebron riferiscono spesso di attacchi e molestie da parte dei coloni compiuti in presenza delle forze militari.
Molti attivisti palestinesi e gruppi per i diritti umani hanno accusato Israele di promuovere una “cultura dell’impunità” per i coloni e i soldati israeliani che commettono atti di violenza contro i palestinesi.

This entry was posted in info and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *