Le forze israeliane sparano contro battelli di Gaza che tentano di rompere l’assedio

http://www.maannews.com/Content.aspx?id=781198
24 Settembre 2018 
CITTÀ DI GAZA (Ma’an) – La folla palestinese si è radunata ai confini settentrionali occidentali della Striscia di Gaza sotto assedio per prendere parte a una protesta in barca partita dal porto di Gaza contro l’assedio, lunedì.


Un giornalista di Ma’an ha detto che la marina israeliana ha ostacolato protesta dalla riva sparando munizioni e bombe lacrimogene contro i manifestanti.
Il Comitato nazionale per la rottura dell’assedio, che ha organizzato la protesta, ha chiamato il “mondo libero” a salvare Gaza.
Come parte del blocco israeliano sull’enclave costiera dal 2007, l’esercito israeliano, citando preoccupazioni per la sicurezza, richiede ai pescatori palestinesi nella Striscia di Gaza di lavorare all’interno di una limitata “zona di pesca designata”, i cui limiti esatti sono stabiliti dalle autorità israeliane e hanno storicamente fluttuato.
Molti tentativi sono stati fatti nel corso degli anni per attirare l’attenzione del pubblico e rompere l’assedio in corso della Striscia di Gaza, sia attraverso le navi che tentano di navigare verso Gaza sia con le navi che tentano di salpare da Gaza.

This entry was posted in gaza, info and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *