Israele vuole spostare famiglie palestinesi dal campo profughi di Gerico

https://www.maannews.com/Content.aspx?id=781195
24 Settembre 2018 
JERICHO (Ma’an) – Le autorità israeliane hanno consegnato le comunicazioni di interruzione dei lavori e di evacuazione per sette edifici residenziali nel campo profughi di Aqabat Jaber, a sud della città di Gerico, nella Cisgiordania centrale occupata, lunedì.
L’attivista per i diritti umani, Aaref Daraghmeh, ha detto che le autorità israeliane hanno diffuso avvisi di fermo alla costruzione per sette edifici residenziali, con il pretesto che sono stati costruiti senza i permessi israeliani, difficili da ottenere.


Daraghmeh ha aggiunto che le famiglie palestinesi risiedono già in cinque dei sette edifici; ha sottolineato che le autorità israeliane hanno ordinato la loro evacuazione entro il 17 ottobre 2018.
Secondo il sito web dell’UNRWA, la maggior parte del campo profughi è sotto il pieno controllo palestinese (area A), con solo una piccola parte sotto il controllo israeliano (Area C), la maggior parte del quale è terra agricola.
Israele concede raramente ai palestinesi i permessi per costruire nella West Bank o a   Gerusalemme Est occupata, anche se i 550.000 abitanti ebrei israeliani stanziati nel territorio palestinese occupato ricevono più facilmente i permessi di costruzione e hanno facilmente il permesso di espandere le loro case e proprietà.
Quasi tutte le richieste palestinesi di permessi di costruzione in Area C – oltre il 60% della Cisgiordania sotto pieno controllo militare israeliano – sono negate dalle autorità israeliane, costringendo le comunità a costruire illegalmente.
Formando un terzo della West Bank occupata e con l’88% della sua terra classificata come Area C, la Valle del Giordano è stata a lungo un’area strategica che difficilmente tornerà ai palestinesi dopo l’occupazione israeliana nel 1967.

This entry was posted in info and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *