Israele chiude le scuole dell’UNRWA a Gerusalemme per porre fine alla “menzogna” dei rifugiati

5 ottobre 2018

https://www.middleeastmonitor.com/20181005-israel-to-close-unrwa-schools-in-jerusalem-to-end-refugee-lie/

Nir Barkat,sindaco israeliano di Gerusalemme

Il sindaco israeliano di Gerusalemme, Nir Barkat, ha annunciato ieri che progetta di rimuovere l’agenzia delle Nazioni Unite per i profughi palestinesi dalla Gerusalemme est occupata, accusandola di “operare illegalmente e promuovere l’incitamento contro Israele”. Dopo l’annuncio, il comune di Gerusalemme ha confermato che le scuole delle Nazioni Unite, che servono circa 1.800 studenti, saranno chiuse entro la fine dell’anno scolastico corrente.Il comune non ha fornito un calendario specifico per le chiusure. Barkat ha affermato in una dichiarazione che scuole, cliniche e centri sportivi, tra gli altri servizi gestiti dall’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) a Gerusalemme Est, saranno trasferiti alle autorità di occupazione israeliane. Ha affermato che i corpi erano “illegali” e “operano senza una licenza israeliana”. La decisione, ha aggiunto, è stata innescata dall’annuncio degli Stati Uniti di aver posto fine a tutti i finanziamenti all’organismo delle Nazioni Unite. Ha detto che “La decisione degli Stati Uniti ha creato una rara opportunità di sostituire i servizi dell’UNRWA con i servizi della municipalità di Gerusalemme. Stiamo mettendo fine alla menzogna del “problema dei profughi palestinesi” e ai tentativi di creare una falsa sovranità all’interno di una sovranità “. Barkat ha aggiunto che la decisione è stata presa in coordinamento con il governo israeliano.

This entry was posted in info, opinioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *