Decine di feriti nella “protesta del mare” a Gaza

https://www.middleeastmonitor.com/20181105-scored-injured-in-gaza-sea-protests/

5 novembre 2018

Le forze israeliane hanno sparato contro i palestinesi durante la 15° protesta marittima nella Striscia di Gaza.

Un palestinese ferito riceve assistenza medica dopo che le forze israeliane hanno sparato contro i palestinesi durante le 15 proteste marine nella Striscia di Gaza il 5 novembre 2018

Decine di palestinesi sono rimasti feriti in seguito al giro di vite delle forze di occupazione israeliane contro la 15° protesta marittima nella Striscia di Gaza oggi.

Le forze di occupazione hanno aperto il fuoco con le loro mitragliatrici e hanno sparato raffiche di gas lacrimogeni ai pacifici dimostranti.

Dozzine sono stati feriti di conseguenza.

“La marcia del ritorno non si fermerà fino al completamento di tutti i suoi obiettivi, prima di tutto l’eliminazione completa dell’assedio alla Striscia di Gaza e la fine della sofferenza di due milioni di palestinesi assediati”, hanno detto gli organizzatori.

I palestinesi hanno lanciato le proteste della “Grande Marcia del Ritorno” il 30 marzo per chiedere la fine dell’assedio israeliano di 11 anni sulla Striscia di Gaza e per il loro diritto a tornare alle case da cui le loro famiglie sono state costrette a uscire nel 1948  per permettere la creazione dello stato di Israele.

Le forze israeliane sparano contro i palestinesi durante le 15 proteste marine nella Striscia di Gaza il 5 novembre 2018 [Mohammed Asad / Middle East Monitor]

This entry was posted in gaza, info and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *