Le forze israeliane detengono 20 palestinesi, compresi dei minori

28 novembre 2018

https://www.maannews.com/Content.aspx?id=781922

RAMALLAH (Ma’an) – Le forze israeliane hanno arrestato almeno 20 palestinesi, incluso un minorenne, nella West Bank occupata, mercoledì prima dell’alba.
Secondo la Palestinian Prisoner’s Society (PPS), le forze israeliane hanno arrestato tre palestinesi nel distretto sud-occidentale di Hebron. Sono stati identificati come Zayed Asama al-Rajbi, Muataz Abu Zanid e Maan Nayef al-Badawi.
Nel distretto di Tubas, nel nord della West Bank, due palestinesi sono stati detenuti e identificati come Imad Ahmad Suwafta e Nidal Safwan Mansour, 16 anni.
Nel distretto settentrionale di Nablus, nel nord della West Bank, quattro palestinesi sono stati detenuti dalle forze israeliane. Sono stati identificati come Anas fadel, Ahmad Mustafa Abu Leil, Wajdi Abu Salam e Louay Abu Jaas.
Nel distretto settentrionale di Tulkarem, nel nord della West Bank, otto palestinesi sono stati detenuti. PPS li ha identificati come Muhammad Abed al-Kareem Hussein, Ibrahim Matrouk, Hassan Ibrahim Hassan, Ahmad Nimer Abu Jamous, Adanan Ahmad Khader e suo figlio Musaab Khader e Hafeth Faqha, insieme a suo figlio Qassam Faqha.
Nel distretto di Salfit, nel nord della West Bank, le forze israeliane hanno arrestato tre palestinesi. PPS li ha identificati come Rami Shihade Shibani, Zeidan Salah Huwashin e Rizeq Riyan.
Secondo il gruppo Addameer per i diritti dei prigionieri, ci sono 5.580 prigionieri palestinesi detenuti nelle prigioni israeliane, di cui 250 prigionieri minorenni e 35 di età inferiore ai 16 anni.

 

This entry was posted in info and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *