Confisca dei materiali per una scuola

report ISM 5 dicembre 2018

L’amministrazione civile israeliana ha smantellato e confiscato gli edifici e i materiali da costruzione per una scuola che doveva servire circa 100 bambini per i villaggi di Asemia e Bab Ashames nelle colline di South Hebron, nella West Bank.

Poiché la scuola è stata fornita dal governo palestinese, lo smantellamento delle sette carovane nei territori palestinesi rappresenta la politica draconiana di Israele per mantenere sistematicamente oppressa la popolazione palestinese come mezzo per cacciarli dalle loro terre togliendo autorità all’autorità palestinese, negando loro i diritti umani fondamentali per i loro figli di avere accesso all’istruzione e togliere il diritto all’autodeterminazione del popolo.

This entry was posted in info and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *