Le forze israeliane uccidono un uomo a Gaza

28 dicembre 2018

https://www.middleeasteye.net/news/israeli-forces-kill-palestinian-man-gaza-protest-440271533?fbclid=IwAR1Cci33PzqBAWQ8067GG2oMR_4gq1cf_nR_h6TmBw2YLTJ5O9UXWSkyR_k

Più di 25.000 palestinesi sono stati feriti dalle forze israeliane dal 30 marzo a Gaza (MEE / Mohammed Asad)

Le forze israeliane hanno ucciso un palestinese durante una manifestazione nella Striscia di Gaza di venerdì, quando la Grande Marcia del Ritorno è entrata nella sua quarantesima settimana.

Il ministero della salute di Gaza ha identificato il palestinese ucciso come il ventiseienne Karam Mohammed Fayyad, ferito ad est di Khan Younis nelle prime ore del giorno, ha ceduto alle ferite la sera.

Il venerdì precedente, il ministero ha dichiarato che le forze israeliane avevano sparato e ferito almeno sei palestinesi a partire dalle 16:00 GMT, inclusi un paramedico e un giornalista, anch’essi feriti.

Dal 30 marzo, migliaia di palestinesi nel piccolo territorio costiero hanno manifestato lungo il confine con Israele, chiedendo l’attuazione del diritto al ritorno dei profughi palestinesi e la fine dell’assedio paralizzante di Gaza che dura da 11 anni.

Tra il 30 marzo e il 30 novembre, Middle East Eye ha calcolato che 190 palestinesi sono stati uccisi dalle forze israeliane nel contesto della Grande Marcia di Ritorno. Un soldato israeliano è stato anche ucciso mentre l’esercito ha risposto al movimento di protesta.

Più di 25.000 palestinesi sono stati feriti dalle forze israeliane nello stesso periodo.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha denunciato l’uso della forza da parte di Israele contro i manifestanti come “eccessiva, sproporzionata e indiscriminata”, mentre molti gruppi per i diritti l’hanno definita illegale, “terrificante” e “calcolato”.

 

This entry was posted in gaza, info and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *