Ulivi tagliati a at tuwani

Report ISM 10/01/2019 Palestina occupata

In data 10/01/2019 l’ISM si e’ recata presso il villaggio di At Tuwani (Yatta) per documentare le violenze subite dai palestinesi.

Dopo essere stati accolti per un tea presso la casa di un palestinese, abbiamo visitato un piccolo museo di una coop dove sono presenti foto che documentano le violenze degli anni passati, in cui un membro della CPT e’ stato ferito al volto e numerosi capi di bestiame palestinesi sono stati avvelenati per procurarne la morte. Dopo aver visitato il museo ci siamo recati presso i campi adiacenti la colonia illegale israeliana, dove abbiamo constatato che 18 ulivi sono stati tranciati con la motosega. La situazione per gli agricoltori di questa zona rurale resta gravissima, questo e’ l’ennesimo attacco in queste modalita’. In questi giorni infatti in tanti pensano alla marcia che a Bari (Puglia) ha visto sfilare gli agricoltori in difesa degli ulivi da gelate e xylella. Qui in Palestina il pericolo per l’agricoltura non e’ rappresentanto da alcun batterio, ma dagli israeliani. Riteniamo che queste immagini parlino meglio di 100 parole. Guardate in che modo becero questi criminali hanno ridotto gli ulivi. Alberi secolari che impiegheranno svariati anni per riprendersi. Chiediamo a gran voce alla comunita’ internazionale di intervenire immediatamente per fermare le violenze.

This entry was posted in info and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *