Le forze israeliane effettuano perquisizioni e incursioni per arresti in tutta la West Bank

https://www.maannews.com/Content.aspx?id=782426
2 Febbraio 2019
BETHLEHEM (Ma’an) – Le forze israeliane hanno arrestato almeno quattro palestinesi, sabato prima dell’alba, da diverse aree della Cisgiordania occupata.


Nel distretto sud-occidentale di Hebron, i locali hanno riferito che le forze israeliane hanno arrestato un palestinese, identificato come Muhammad Khader al-Umour, dal villaggio di at-Twani vicino a Yatta.
Un altro palestinese, identificato come Ahmad Mazen Harb, è stato detenuto dalle forze israeliane mentre si trovava in un posto di blocco vicino all’insediamento illegale israeliano di Haggai a sud di Hebron.
Fonti hanno aggiunto anche che le forze israeliane hanno fatto irruzione e perquisito quartieri nella città di Beit Fajjar vicino a Betlemme, nel sud della West Bank.
Le forze israeliane hanno anche confiscato le registrazioni delle telecamere di sorveglianza da Beit Fajjar.
Nel distretto di Gerusalemme, nella West Bank centrale, le forze israeliane hanno confiscato registrazioni di telecamere di sorveglianza, e lanciato granate stordenti e bombe lacrimogene contro le case nella città di Hizma, a est di Gerusalemme.
Un palestinese identificato come Abed al-Rahman Ishteiwi è stato arrestato mentre si trovava in un checkpoint nella città di Qalqiliya, nel nord della Cisgiordania, mentre un altro, identificato come Munther Abu Jildeh, è ​​stato detenuto nel posto di blocco di Zaatara nel sud di Nablus, anche nella parte settentrionale della West Bank.
Le forze israeliane hanno imposto severe restrizioni al checkpoint di Zaatara su veicoli e pedoni che lasciavano Nablus.
Le forze israeliane hanno anche fatto irruzione nel villaggio di Azmut a Nablus.
Inoltre, le forze israeliane hanno fatto irruzione nella Haifa Street nella città di Jenin, nella parte occidentale della West Bank.
I raid israeliani nelle città e nei villaggi palestinesi sono quasi quotidianamente accaduti in Cisgiordania e Gerusalemme Est.
Secondo il gruppo Addameer per i diritti dei prigionieri, ci sono 5.500 prigionieri palestinesi detenuti nelle carceri israeliane, di cui 230 bambini detenuti e 41 di età inferiore ai 16 anni.

This entry was posted in info and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *