I soldati israeliani uccidono un palestinese che consegnava dei documenti legali a Rajabi House

13 marzo 2019 | International Solidarity Movement | Al Khalil Team | Al Khalil/Hebron, Palestina Occupata

https://palsolidarity.org/2019/03/israeli-soldiers-kill-palestinian-delivering-legal-documents-at-rajabi-house/?fbclid=IwAR3ZlvB8274PR9A9omHlyIE1k04VWcHUM3mjWuJtKWa-OquBlcfKoph2lRU

I soldati israeliani hanno sparato e ucciso un palestinese ad Al-Khalil (Hebron) martedì mentre tentava di distribuire documenti legali. L’uomo palestinese è stato identificato come il 36enne Yasser Fawzi Shweiki.

Dopo la sparatoria, il corpo di Shweiki è stato trascinato nella Rajabi House. L’esercito ha inoltre impedito ai medici della Mezzaluna Rossa palestinese di entrare per assistere Shweiki.
Un gruppo di lavoratori in nell’ambito dei diritti umani è stato attaccato dalla polizia israeliana e arrestato immediatamente dopo essere arrivato sulla scena.

Le sparatorie sono avvenute fuori dalla Rajabi House (chiamata anche Beit HaMeriva o House of Contention dalla stampa israeliana, Peace House, Beit HaShalom o בית השלום da coloni israeliani) è stata occupata per la prima volta dai coloni illegali nel 2007.
Nel dicembre 2008, i coloni illegali sono stati rimossi con la forza dalla Rajabi House in seguito a un ordine della Corte Suprema che ha scoperto che i coloni hanno presentato “falsi su larga scala di molti documenti” ai tribunali. In risposta alla sentenza, Baruch Marzel (ברוך מרזל) (ex portavoce dell’organizzazione terroristica Jewish Defence League e residente a Hebron) ha detto a Ynet “Dobbiamo andare in guerra”.
Sono seguite violenze da parte dei coloni, che hanno dato fuoco a campi palestinesi, uliveti, case, negozi e automobili. Almeno 2 palestinesi sono stati uccisi dai coloni, tra cui Hosni Abu Saither, cui hanno sparato al petto a bruciapelo il 4 dicembre 2008. B’Tselem ha pubblicato un video dell’accaduto:

Israele sostiene che Shweiki aveva un coltello quando è stato ucciso ieri.
Ofer Yohana (עופר אוחנה) – il famigerato violento colono che è stato ripreso in un video nel 2016 mentre calciava un coltello verso il corpo di Abdel Fattah al-Sharif dopo essere stato colpito dal soldato israeliano Elor Azaria (אלאור אזריה) – era sulla scena dell’uccisione di Shweiki, martedì; lo si può vedere mentre tenta di fermare le riprese della telecamera dei difensori dei diritti umani nel primo video qui sopra.

 

This entry was posted in info and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *