Le forze israeliane detengono i volontari in missione per piantare alberi di ulivo

4 aprile 2019

http://qudsnen.co/israeli-forces-detain-volunteers-on-an-olive-tree-planting-mission/?fbclid=IwAR0Yprgqku5XchX9uCDq_SvFf8T414FfTpP2oHiFuRwoitn2ikorWrcvUwY

Hebron (QNN) – Le forze di occupazione israeliane hanno arrestato per un breve periodo di tempo un certo numero di volontari palestinesi mentre stavano andando a piantare alberi nel villaggio di Khillat al-Dabea, nel sud della West Bank, ha detto Rateb Jabour, un attivista locale.

Jabout ha riferito all’agenzia di stampa ufficiale palestinese Wafa che i volontari stavano cercando di raggiungere il villaggio situato nella regione Masafer Yatta, che fa parte dell’area C della West Bank occupata che è rimasta sotto il pieno controllo israeliano, quando i soldati li hanno fermati e li hanno trattenuti.

Ha detto che i volontari intendevano raggiungere la scuola di Khillat al-Dabe, che Israele ha demolito l’anno scorso e che i palestinesi hanno ricostruito, ma che è sotto una rinnovata minaccia israeliana di demolizione perché si trova nell’Area C.

Jabour ha detto che i volontari non smetteranno di tentare di raggiungere la scuola e piantare ulivi nelle sue vicinanze per proteggerlo, nonostante il divieto israeliano.

This entry was posted in info and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *