Gli studenti soffrono i danni da soffocamento dei gas lacrimogeni israeliani in una scuola ad Hebron

7 aprile 2019

http://qudsnen.co/students-suffocate-from-israeli-teargas-in-a-hebron-school/?fbclid=IwAR2_iRl747i2EemqIDni_xVIPAFxFzKHK7188rUUtj0u8-34yFxMDL5U9tc

Hebron (QNN) – Diversi studenti palestinesi hanno sofferto danni da soffocamento domenica quando i soldati israeliani hanno sparato bombolette di gas lacrimogeno nelle vicinanze di una scuola nella città di Hebron, a sud della West Bank occupata.

Adnan Daana, principale della scuola, ha riferito all’agenzia di stampa Wafa che i soldati hanno sparato decine di bombolette di lacrimogeni nel cortile della scuola durante l’assemblea mattutina degli studenti, causando molti casi di soffocamento tra gli studenti e gli insegnanti.

Alcuni studenti sono stati trasferiti in ospedale per cure mediche mentre altri sono stati trattati sulla scena.

Nel 2018, le Nazioni Unite hanno documentato 111 attacchi israeliani all’educazione nella Cisgiordania che colpiscono più di 19.000 bambini.

“Incidenti di interferenza nelle scuole da parte delle forze israeliane” includono “minacce di demolizione, scontri sulla strada per scuola tra studenti e forze di sicurezza, insegnanti fermati ai checkpoint e azioni violente delle forze israeliane e dei coloni in alcune occasioni”, secondo un dichiarazione dei funzionari delle Nazioni Unite.

La maggior parte delle 111 “interferenze all’istruzione” in Cisgiordania documentate dall’ONU nel 2018 si è svolta negli ultimi quattro mesi dell’anno.

“Più della metà degli incidenti verificati ha coinvolto munizioni, gas lacrimogeni e granate stordenti sparate dentro o vicino alle scuole da parte delle forze israeliane, con conseguenze per l’istruzione o danni fisici agli studenti”, secondo i funzionari delle Nazioni Unite.

This entry was posted in info and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *