Colono israeliano ha investito un palestinese ed è fuggito: il sionismo è razzista

https://thegazapost.com/

https://azvsas.blogspot.com/

martedì 21 – 05 – 2019
Un colono israeliano ha investito un palestinese ed è fuggito dal posto.

Un palestinese è stato investito da un colono israeliano 

Un uomo palestinese è stato ucciso durante una manovra di investimento effettuato da un colono israeliano nelle prime ore del mattino nella città occupata della Cisgiordania di Qalqilya.

Hassan Barham è stato martirizzato dopo essere stato travolto da un colono allo svincolo di Karnei Shomron, mentre il colono ha lasciato la scena martedì mattina presto. Secondo notizie locali.

È interessante notare che i coloni israeliani estremisti continuano i loro crimini contro i palestinesi sotto la protezione della polizia e dei tribunali israeliani, che recentemente hanno assolto gli assassini della martire palestinese Aisha Al-Rabi e gli autori del crimine di Aisha Dawabsha nel 2015:

Questo è il motivo per cui il sionismo è razzista – Colono ottiene 5 anni per avere bruciato vivi 3 palestinesi  tra cui un bambino
Il sistema israeliano di “giustizia” dimostra ancora una volta perché è istituzionalmente razzista mentre il tribunale distrettuale di Lod sostiene il patteggiamento

Nel mese di luglio 2015, il 18enne Ali Dawabshe e i suoi genitori, Saad e Reham, sono stati uccisi nei loro letti quando i coloni hanno lanciato bombe a benzina all’interno della loro casa. A soli 4 anni, Ahmad sopravvisse, anche se con il 60% di ustioni al corpo.


Alcune settimane dopo la “giovani coloni” di Israele ha celebrato la loro morte in un matrimonio in cui sono stati raffigurati mentre accoltellavano le foto di Ali Dawabsheh.

Un israeliano di 19 anni è stato condannato a Lod District Court la scorsa settimana, non di omicidio ma incendio doloso. In fefftti, poiché l’assassino ha già scontato 3 anni di custodia cautelare, sarà libero. L’accusa ha acconsentito a un patteggiamento che ha permesso di ridurre il crimine dall’omicidio all’incendio doloso. Il tribunale coloniale di Israele ha dovuto accettare l’accordo, come ovviamente ha fatto.

This entry was posted in info, opinioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *