CECCHINO ISRAELIANO COLPISCE  GIORNALISTA TEDESCO A GAZA DURANTE LA PACIFICA PROTESTA

http://qudsnen.co/
15 giugno 2019
Gaza (QNN) – I cecchini israeliani sulle barriere di separazione tra Gaza e la terra occupata, venerdì hanno sparato un proiettile di gomma contro l’autore e giornalista tedesco Jürgen Todenhöfer mentre partecipava alle pacifiche proteste del Grande Ritorno da marzo scorso.

Todenhöfer, colpito alle spalle, aveva solo un cartello in cui chiedeva agli israeliani di trattare i palestinesi nello stesso modo in cui vogliono essere trattati. Appare in un live streaming di Facebook con in mano il cartello prima di essere colpito alla schiena. VIDEO:

Israeli sniper shoot journalist Jürgen Todenhöfer

#Watch| Israeli snipers on Friday shot the German author and journalist Jürgen Todenhöfer with a rubber bullet while participating in the weekly Great Return March protest on the Gaza boarders. Todenhöfer was holding a sign demanding Israelis to treat Palestinians the same way they like to be treated!

Gepostet von Quds News Network am Samstag, 15. Juni 2019

Sulla sua pagina Facebook, Todenhöfer ha chiesto il motivo per cui i soldati israeliani gli hanno sparato e ha chiesto se Netanyahu stia conducendo una guerra contro la libertà di parola.

Jürgen Todenhöfer è un autore, giornalista, e politico tedesco. È un ex membro del Bundestag, noto per il suo sostegno ai diritti dei palestinesi.

Le proteste per il grande ritorno  sono iniziate più di un anno fa a Gaza chiedendo la fine dell’assedio israeliano sull’enclave e il diritto al ritorno.

I soldati israeliani hanno ucciso centinaia di manifestanti pacifici e ferito migliaia di loro, tra cui bambini, paramedici e persone con bisogni speciali, sostenendo che sono pericolosi.

Un rapporto delle Nazioni Unite pubblicato nel primo anniversario delle proteste ha confermato che i manifestanti sono pacifici e non rappresentano alcuna minaccia.

This entry was posted in gaza, info and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *