Israele rilascia il cadavere di un adolescente ucciso ad aprile

2 luglio 2019

https://imemc.org/article/israel-to-release-corpse-of-slain-teen-who-was-killed-in-april/

Lunedì’ le autorità israeliane hanno deciso di rilasciare il cadavere di un adolescente palestinese, identificato come Ishaq Abdul-Mo’ti Eshteiwi, 16 anni, ucciso dall’esercito israeliano nell’aprile di quest’anno.

La decisione è arrivata dopo che il Centro al-Mezan per i diritti umani ha presentato ricorso presso le corti israeliane chiedendo la restituzione del cadavere dell’adolescente alla sua famiglia.

Yahia Mohareb, un avvocato di al-Mezan, ha detto che il centro ha presentato ricorso il 15 aprile, chiedendo di consentire il trasferimento dell’adolescente ucciso alla sua famiglia per la sepoltura.

Un alto funzionario dell’Ufficio di coordinamento distrettuale palestinese ha detto, lunedì, che Israele li ha informati che il cadavere di Ishaq sarà trasferito martedì 2 luglio.

Ishaq era di Rafah, nella parte meridionale della Striscia di Gaza; gli hanno sparato con diversi proiettili all’addome e agli arti superiori, dopo che aveva attraversato la recinzione perimetrale.

Dopo avergli sparato, i soldati lo hanno portato in ospedale, e hanno rapito Hamad Mousa al-Bahabsa, 16 anni, e Mansour Fawwaz ash-Shawi, 16. Ash-Shawi è stato colpito alla gamba sinistra ed entrambi gli adolescenti sono stati poi rilasciati e rimandati indietro nella striscia di Gaza.

Vale la pena ricordare che Israele sta ancora trattenendo i corpi di 12 palestinesi che sono stati uccisi durante la Grande Marcia del Ritorno a marzo nella Striscia di Gaza, dopo aver attraversato la recinzione perimetrale, nella Striscia di Gaza.

 

This entry was posted in gaza, info and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *