La marina israeliana rapisce due pescatori a Rafah

7 novembre 2019 

https://imemc.org/article/israeli-navy-abducts-two-fishermen-in-rafah/

Le navi della marina israeliana hanno attaccato, a tarda notte, diversi pescherecci palestinesi nelle acque territoriali di Gaza a Rafah, nella parte meridionale della regione costiera, e hanno rapito due pescatori.

Testimoni oculari hanno riferito che la marina ha sparato diversi proiettili contro i pescherecci, ed ha cercato di rovesciarli con cannoni ad acqua.

Hanno aggiunto che la marina ha rapito Abdul-Rahman Abdul-Hadi al-Qan, 27 anni, e Mohammad Shehda Zo’rob, 23 anni, dopo aver circondato la loro barca, e li ha portati in una destinazione sconosciuta.

Tali violazioni sono frequenti nella Striscia di Gaza assediata e impoverita e includono attacchi contro agricoltori e lavoratori in aree vicine al recinto perimetrale.

Giovedì all’alba in Cisgiordania, i soldati israeliani hanno rapito dalle loro case, dodici palestinesi, tra cui due fratelli e un bambino, .

I soldati hanno anche invaso la casa di famiglia di un detenuto palestinese vicino alla città di Ramallah, nella Cisgiordania centrale, prima di prendere le misure della proprietà in preparazione alla detonazione.

This entry was posted in gaza, info and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *