Le forze israeliane feriscono una donna, detengono suo figlio a Gerusalemme

http://www.palestinechronicle.com
8 novembre 2019

Una donna palestinese è stata ferita ieri con un proiettile ricoperto di gomma alla testa dalle forze di polizia israeliane, mentre facevano irruzione nel quartiere di al-Issawiya nella Gerusalemme est occupata.

Un raid a Issawiya

La donna, che non è stata identificata, ha subito un lieve infortunio mentre le forze sparavano proiettili rivestiti di gomma e sparavano casualmente granate stordenti verso le case dei civili durante il raid.

Nel frattempo, le forze hanno arrestato il figlio della donna, identificato come Ameer Kareem Huweij, durante gli scontri scoppiati in seguito al raid israeliano del quartiere.

Quasi quotidianamente, le forze di occupazione israeliane effettuano incursioni provocatorie nel vicinato e conducono arresti di massa di civili in una repressione che dura da sei mesi.

This entry was posted in info and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *