Le forze israeliane reprimono la “marcia di Babbo Natale” di Betlemme con gas lacrimogeni e proiettili rivestiti di gomma

25 dicembre 2019 

https://www.middleeastmonitor.com

E’ stata la seconda marcia di questo genere organizzata quest’anno a Betlemme, per le festività cristiane.

 

Un uomo palestinese vestito da Babbo Natale getta una bomba di lacrimogeni lanciata dalla guardia di frontiera israeliana durante gli scontri in una manifestazione accanto a una sezione del muro di separazione israeliano, nella città biblica di Betlemme. West Bank occupata, 23 dicembre 2016 [Shadi Hatem / ApaImages]

Le forze israeliane venerdì hanno represso la “Marcia di Babbo Natale” di Betlemme, sparando gas lacrimogeni e proiettili di acciaio rivestiti di gomma contro i partecipanti, molte persone hanno sofferto per l’inalazione di gas lacrimogeni.

Numerosi manifestanti, tra cui cinque giornalisti e stranieri, hanno partecipato a una marcia vicino al checkpoint israeliano 300 nel nord di Betlemme, che separa i residenti da Gerusalemme.

La marcia, che include partecipanti che si travestono da Babbo Natale per la festa cristiana del Natale, è stata avviata con lo motto “Il terrorismo e l’occupazione sono due facce della stessa medaglia” ed ha richiesto l’apertura di checkpoint israeliani ai turisti cristiani per celebrare le feste nella città natale di Gesù Cristo.

Un rapporto dell’agenzia di stampa Ma’an ha testimoniato che le forze israeliane hanno sparato proiettili di acciaio rivestiti di gomma e gas lacrimogeni sulla folla, provocando sofferenza per l’inalazione di gas lacrimogeni tra molti. Anche cinque giornalisti sono rimasti feriti, incluso il cameraman della TV giordana Al-Roya, Muhammad Shoudha. Secondo quanto riferito, le forze israeliane hanno sparato bombole di gas lacrimogeni direttamente ai suoi piedi.

Un portavoce della polizia di frontiera israeliana ha detto a Ma’an che “15 uomini, nel pomeriggio, hanno lanciato pietre contro i soldati israeliani”, ed ha aggiunto che “alcuni di loro erano vestiti da Babbo Natale e hanno cercato di attraversare il checkpoint tra Betlemme e Gerusalemme”.

Questa è stata la seconda marcia di questo genere organizzata quest’anno a Betlemme, per le festività cristiane.

 

 

 

This entry was posted in info and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *