ISM: meeting e training

10 marzo 2020

La solidarietà internazionale nei confronti del popolo Palestinese e della lotta contro l’occupazione a cui sono sottoposti da quasi un secolo è uno degli strumenti più effettivi contro il regime sionista. Delle diverse forme che può prendere, la partecipazione alla resistenza sul campo è importante per diverse ragioni. Se da un lato la presenza di internazionali agisce come forte deterrente contro le violenze perpetrate dalla forza occupante sui nativi Palestinesi, dall’altro serve agli attivisti stessi per vedere con i propri occhi situazioni di vita quotidiana che nessun tipo di narrazione o documentazione audiovisiva potrebbero trasmettere in maniera efficace. Queste esperienze vissute nei territori Palestinesi servono altresì a rafforzare la convinzione personale ad intraprendere azioni solidali alla questione Palestinese una volta rientrati.
Una delle attività più utili svolta dagli internazionali è la presenza durante il periodo della raccolta delle olive, in cui le forze di occupazione ed i coloni cercano in ogni modo di impedire alla popolazione locale di accedere ai propri uliveti. Tuttavia, la resistenza Palestinese continua al di fuori di questo periodo e la solidarietà sul campo può prendere forme molto diverse tra di loro.

Contattateci sul sito! saremo disponibili per cominciare a incontrarci in attesa del meeting\training!

Negli ultimi anni, a causa di differenti fattori, avviene spesso di avere un numero di attivisti internazionali in Palestina molto ridotto al di fuori dei periodi più frequentati. Specialmente in seguito all’annuncio del cosiddetto “Deal of the century”, che a tutti gli effetti costituisce una provocazione da parte degli USA e degli oppressori sionisti al popolo Palestinese, una serie di manifestazioni ed azioni di protesta hanno avuto luogo in tutta la Palestina. La repressione delle forze di occupazione non si è fatta attendere, lasciando decine di Palestinesi senza vita e ferendone in modo grave altre centinaia. Oggi più che mai è necessario mobilitarsi per mostrare al popolo Palestinese che non è solo, e che un’intera comunità di internazionali è disposta ad attivarsi in solidarietà alla loro causa.

Come attivisti italiani dell’ International Solidarity Movement (ISM), abbiamo deciso di organizzare un incontro nazionale per introdurre a chi non lo conoscesse il collettivo e per fare un punto sulla situazione in Palestina assieme a chi è appena rientrato dall’esperienza nei territori occupati. L’incontro servirà anche come training o formazione per chi sentirà il bisogno di andare a toccare con mano le dinamiche figlie dell’occupazione sionista; si affronteranno temi legati alle pratiche di nonviolenza, contestualizzandole rispetto alla resistenza Palestinese ed alla quotidiana violenza attuata dalla forza occupante, questioni legali riguardo l’attivismo pro-Palestinese nei territori occupati e dinamiche tipiche delle manifestazioni o delle azioni di solidarietà. 

A causa delle restrizioni territoriali vigenti in Italia l’incontro avrà luogo indicativamente ad inizio Giugno, in un luogo ancora da definire in base alle eventuali disponibilità donate da centri sociali o associazioni solidali.

Contattateci sul sito! saremo disponibili per cominciare a incontrarci in attesa del meeting\training!

This entry was posted in training and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *