Quattro prigionieri Palestinesi infettati da Coronavirus, portato da un ufficiale israeliano!

http://qudsnen.co/

19 marzo 2020
Palestina occupata (QNN): quattro prigionieri palestinesi sono stati diagnosticati con coronavirus oggi, secondo l’Ufficio Informazioni dei prigionieri palestinesi.

L’ufficio ha confermato che il Servizio penitenziario israeliano ha informato che quattro prigionieri palestinesi nella prigione israeliana di Magiddo, tre dei quali sono imprigionati nella stessa sezione, sono infettati dal coronavirus.

L’infezione è stata trasmessa da un ufficiale israeliano che ha indagato sui prigionieri presso il Centro investigativo “Petah Tikva”, secondo quanto dichiarato dal Club dei prigionieri palestinesi.

Alla luce delle notizie scioccanti, i prigionieri palestinesi fanno appello a tutte le organizzazioni collegate per i diritti umani affinché intervengano per prevenire lo scoppio di questa epidemia tra i prigionieri che già soffrono di cattive condizioni di salute e negligenza medica israeliana.

Nel frattempo, il servizio penitenziario israeliano ha vietato i disinfettanti utilizzati per la sterilizzazione e l’igiene generale venduti nelle cantine delle carceri, secondo la Commissione palestinese per i detenuti.

Nello stesso contesto, il portavoce delle Brigate al-Qassam Abo Obaida ha fatto sapere in una dichiarazione che le autorità di occupazione israeliane sono responsabili della vita e della salute dei prigionieri palestinesi.

“L’occupazione israeliana deve liberare i prigionieri del nostro popolo poiché non è in grado di proteggerli e fornire loro una vita dignitosa che li protegga da epidemie e malattie”, ha aggiunto.

This entry was posted in info, prigionieri and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *