Il comune israeliano minaccia di demolire una moschea a Gerusalemme Occupata

14 settembre 2020

https://english.palinfo.com/news/2020/9/14/Israeli-municipality-threatens-to-demolish-mosque-in-OJ

GERUSALEMME OCCUPATA
Il comune israeliano ha emesso lunedì un ordine di demolizione contro la moschea di Al-Qaqaa nel quartiere di Ain al-Luza nella città di Silwan nella Gerusalemme occupata e ha fissato un periodo di 30 giorni per opporsi alla decisione.

Il comune aveva emesso diversi avvisi per demolire la moschea, sostenendo che si trattava di una casa. La moschea ha una superficie di 130 metri quadrati ed è stata costruita otto anni fa e comprende due piani. La prima è la sala di preghiera delle donne e la seconda è per gli uomini.

Nel frattempo, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno consegnato un avviso di demolizione contro la casa del segretario del movimento di Fatah, Ahmed Al-Abbasi, a Silwan nella Gerusalemme occupata.

Inoltre, le Forze di Occupazione Israeliane hanno arrestato Khalil Zahida e Mansour al-Hindi dalle loro case nel campo profughi di Shuafat a Gerusalemme e li hanno portati al checkpoint militare nel campo.

This entry was posted in info and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *