“Questo è il nostro mare”

img_1162

Suhail al-Amoudi (a sinistra) si reca ancora sulla costa di Gaza ogni mattina, anche se Israele ha confiscato il suo peschereccio. Abdallah al-Naamy The Electronic Intifada

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *