Due bambine ferite durante sparatoria ad opera di un’imbarcazione della marina israeliana nel sud della Striscia di Gaza

27 febbraio 2021

https://shehaben.com/2021/02/27/two-children-injured-by-israeli-navy-boat-fire-in-southern-gaza-strip/

Due bambine sono rimaste ferite questa mattina presto da colpi di arma da fuoco della marina israeliana mentre si trovavano sulla riva della città di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza sotto assedio.

La nave della marina ha aperto il fuoco sulla riva senza motivo apparente, ferendo le due ragazze portate in ospedale a Rafah per le cure. La loro condizione non è stata resa immediatamente nota.

La marina israeliana ha aperto il fuoco e le pompe d’acqua contro i pescherecci che navigavano per circa sei miglia nautiche nella costa di Rafah e li ha costretti a tornare a riva.

Come parte del blocco che dura 14 anni sulla Striscia di Gaza, Israele limita l’area di pesca per gli abitanti di Gaza a sole 3-6 miglia nautiche, spesso spara ai pescatori o sequestra le loro barche se superano o addirittura si avvicinano a questo limite.

This entry was posted in gaza, info and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *