Israele bandisce attivista di Gerusalemme da Al-Aqsa per 6 mesi

19 aprile 2021

https://www.middleeastmonitor.com/20210419-israel-bans-jerusalem-activist-from-al-aqsa-for-6-months/

L’attivista di Gerusalemme Mohamed Arnaout [@ PlusQuds / Twitter]

Le forze di occupazione israeliane ieri hanno convocato l’attivista di Gerusalemme Mohamed Arnaout per un interrogatorio al centro di detenzione di Qishla e gli hanno consegnato un ordine che vieta il suo ingresso alla moschea di Al-Aqsa per sei mesi, ha riferito il Centro di informazione palestinese.

Arnaout è un ex detenuto che ha trascorso più di 15 mesi nelle carceri israeliane a causa del suo ruolo attivo nell’esporre le campagne israeliane di demolizione e sfollamento nei quartieri palestinesi della città santa.

La polizia israeliana gli aveva già vietato i viaggi internazionali.

Arnaout è sposato e padre di cinque figli. Le autorità occupanti hanno precedentemente impedito a sua moglie di fargli visita durante la detenzione.

La moschea di Al-Aqsa sta affrontando piani di giudaizzazione, poiché gruppi di coloni di destra hanno ripetutamente chiesto ai loro sostenitori di assaltare e occupare il luogo sacro musulmano nel tentativo di dividerlo, sia al livello che di spazio che di tempo, tra musulmani ed ebrei.

This entry was posted in info and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *