19 gruppi internazionali per i diritti condannano Our World in Data, Oxford per la politicizzazione dei vaccini israeliani

22 aprile 2021

https://bdsmovement.net/news/International-Rights-Groups-Condemn-Oxford-Israeli-Vaccine-Data

19 ONG, tra cui oltre una dozzina di gruppi palestinesi, gruppi ebraici progressisti, B’Tselem e Amnesty International, hanno scritto una lettera aperta all’Università di Oxford chiedendo loro di monitorare accuratamente i tassi di vaccinazione di Israele sul loro sito web, Our World in Data, che esclude milioni di Palestinesi che vivono sotto occupazione militare.

Con gli effetti devastanti della pandemia di coronavirus in corso e l’imminente speranza di un futuro migliore in vista, è più cruciale che mai per scienziati e responsabili politici monitorare e seguire accuratamente la copertura vaccinale. Our World in Data, un sito web associato all’Università di Oxford e scientificamente curato dai ricercatori dell’Oxford Martin Program on Global Development presso l’università, è emerso come uno strumento leader per monitorare la consegna delle vaccinazioni e per comprendere gli effetti protettivi della vaccinazione, il suo effetti collaterali e atteggiamenti delle persone nei confronti della vaccinazione.

Nella sua missione, il sito web si impegna a concentrarsi su “povertà, malattie, fame, cambiamento climatico, guerra, rischi esistenziali e disuguaglianza”, al fine di contribuire a risolvere i problemi più grandi del mondo utilizzando i dati esistenti e rendendoli disponibili per tutti.

Tuttavia, una delle sue classifiche utilizza figure politicizzate e fuorvianti, celebrando uno dei più antichi regimi di occupazione militare e perpetuando la sua impunità davanti al diritto internazionale.

Il grafico delle vaccinazioni COVID-19 mostra i notevoli risultati ottenuti da Israele nella vaccinazione di molti dei suoi cittadini. Tuttavia omette il fatto che, in quanto potenza occupante, Israele non ha adempiuto al suo obbligo ai sensi della Quarta Convenzione di Ginevra di fornire vaccini ai 4,5 milioni di palestinesi che vivono sotto la sua occupazione militare, come affermato dai leader della sanità palestinese, israeliana e internazionale e organizzazioni per i diritti umani.

Condannando questa politica israeliana, gli esperti delle Nazioni Unite hanno sottolineato: “Le leggi internazionali sui diritti umani, che si applicano integralmente al territorio palestinese occupato, stabiliscono che tutti godono del diritto al “più alto livello raggiungibile di salute fisica e mentale”. La negazione di un uguale accesso all’assistenza sanitaria, ad esempio sulla base dell’etnia o della razza, è discriminatoria e illegale”.

Aggiungere questi milioni di palestinesi privati ​​del vaccino alle cifre di Israele cambierebbe completamente il quadro.

Chiediamo al sito “Our World in Data” di includere accuratamente tutti gli israeliani e i palestinesi che vivono sotto il controllo israeliano come denominatore quando si calcola la percentuale di copertura vaccinale di Israele.

Firmato:

– Consiglio delle organizzazioni palestinesi per i diritti umani (PHROC):

– Organizzazione Al Haq – Legge al servizio dell’umanità

– Centro Al Mezan per i diritti umani

– Addameer Prisoner Support and Human Rights Association

– Centro palestinese per i diritti umani

– DCI – Defense for Children International – Palestina

– Jerusalem Legal Aid and Human Rights Center

– Associazione Aldameer per i diritti umani

– Centro Ramallah per gli studi sui diritti umani

– Hurryyat – Centro per la difesa delle libertà e dei diritti civili

– Commissione indipendente per i diritti umani (Ufficio del difensore civico) – Membro osservatore

– Muwatin Institute for Democracy and Human Rights – Observer Member

– Associazione dei medici palestinesi

– Istituto di comunità e sanità pubblica, Università di Birzeit

– The Galilee Society – Società nazionale araba per la ricerca e i servizi sanitari

– Aiuto medico per i palestinesi (MAP-UK)

– Jewish Voice for Peace (JVP-US) – Consiglio consultivo per la salute

– Medici per i diritti umani-Israele (PHR-I)

– B’Tselem – Centro israeliano di informazione sui diritti umani nei territori occupati

– Amnesty International

This entry was posted in info and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *