“Ogni vita civile è importante in Medio Oriente” dice il presidente del consiglio dell’UE

6 febbraio 2024

https://www.middleeastmonitor.com/20240206-each-civilian-life-matters-in-mid-east-eu-council-president/

“Ogni vita civile deve essere rispettata … bisogna evitare due pesi e due misure”, ha detto Charles Michel alla sessione plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo,  sottolineando l’importanza dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi, o dell’UNRWA, per la regione.
Dal 26 gennaio, molti paesi hanno sospeso i finanziamenti all’UNRWA dopo che Israele ha affermato che alcuni dipendenti dell’Agenzia erano coinvolti nell’attacco di Hamas del 7 ottobre.
L’UNRWA ha dichiarato di aver reciso i contratti di diversi dipendenti a seguito delle accuse israeliane.
Michel ha anche sottolineato la necessità di lavorare per la pace tra Israele e Palestina aggiungendo che l’UE “non ha mai esitato” su questa questione.
Ha osservato che l’escalation nella regione, in particolare intorno al Mar Rosso, non è solo una questione di sicurezza, ma anche economica.
Israele ha lanciato un’offensiva mortale sulla Striscia di Gaza dopo un attacco di Hamas del 7 ottobre, in cui sono stati uccisi quasi 1.200 israeliani.
Tuttavia, da allora, è stato rivelato da Haaretz che elicotteri e carri armati dell’esercito israeliano avevano, infatti, ucciso molti dei 1.139 soldati e civili dichiarati da Israele di essere stati uccisi dalla Resistenza palestinese.
Almeno 27.585 palestinesi sono stati uccisi e 66.978 feriti negli attacchi israeliani nella Striscia di Gaza dal 7 ottobre, ha detto il Ministero della Salute nell’enclave martedì.
L’offensiva israeliana ha lasciato l’85 per cento della popolazione di Gaza sfollata in grave carenza di cibo, acqua pulita e medicine, mentre il 60 per cento delle infrastrutture dell’enclave sono state danneggiate o distrutte, secondo le Nazioni Unite.

 

This entry was posted in gaza, info and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *