Violenza poi pace: Shireen Abu Akleh riposa a Gerusalemme

https://www.middleeasteye.net/

13 maggio 2022     Lubna Masarwa, Huthifa Fayyad, Frank Andrews

Migliaia di musulmani e cristiani si uniscono per sfidare la violenza israeliana in uno dei più grandi funerali palestinesi degli ultimi decenni

Il funerale di Shireen Abu Akleh
Migliaia di palestinesi di diversa estrazione religiosa e politica hanno reso omaggio a Shireen Abu Akleh mentre veniva accompagnata al riposo nella sua città natale, Gerusalemme (MEE/Latifeh Abdellatif)

La gente si è ammucchiata nel cortile fuori dall’ospedale francese Saint Joseph nel quartiere di Sheikh Jarrah a Gerusalemme est venerdì mattina, in attesa che il corpo del la giornalista palestinese uccisa Shireen Abu Akleh lasciasse l’obitorio.

Le bandiere palestinesi sventolavano, nonostante la decisione dell’ultimo minuto delle autorità israeliane di vietarle e confiscarle. Una decina di file di poliziotti antisommossa pesantemente armati stavano ai cancelli dell’ospedale. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

Le cannoniere della Marina dell’occupazione israeliana attaccano i pescatori palestinesi al largo delle coste di Gaza

   https://daysofpalestine.ps/                           12 maggio 2022

Giovedì le forze della marina di occupazione israeliana hanno preso di mira le barche di pescatori palestinesi che navigavano al largo della costa di Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza.

Fonti locali hanno affermato che le cannoniere dell’occupazione israeliana hanno aperto il fuoco contro i pescatori palestinesi, costringendoli a tornare a riva.

La pesca è la principale fonte di reddito per migliaia di abitanti di Gaza, ma i frequenti attacchi della marina israeliana impediscono ai pescatori di guadagnarsi da vivere.

Nel frattempo, violenti scontri sono scoppiati all’alba di oggi, quando le forze di polizia israeliane hanno preso d’assalto diverse parti della Gerusalemme occupata. Continue reading

Posted in gaza, info | Tagged , , , | Leave a comment

L’iconica “Voce della Palestina” di Al Jazeera uccisa durante un raid israeliano

https://electronicintifada.net/

11 maggio 2022              Ali Abunimah

La corrispondente di Al Jazeera Shireen Abu Akleh è stata colpita a morte durante un raid israeliano nella Cisgiordania occupata mercoledì mattina presto, provocando shock e rabbia in Palestina e nel resto della regione.

Shireen Abu Akleh è in piedi con lo skyline di Gerusalemme alle sue spalle
 (via Twitter)

“In un crimine tragico e deliberato che viola tutte le leggi e le norme internazionali, le forze di occupazione israeliane hanno assassinato a sangue freddo la nostra corrispondente Shireen Abu Akleh”, ha affermato la rete con sede in Qatar.

Israele inizialmente ha incolpato i palestinesi per la morte di Abu Akleh, ma in seguito ha respinto tali affermazioni.

La sua morte è stata annunciata dal ministero della salute palestinese poco dopo la diffusione di un video online che mostrava il suo corpo inerte mentre veniva trasportato su un’auto e allontanato. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , | Leave a comment

Le forze israeliane radono al suolo un’altra casa di Gerusalemme, lasciando fuori 40 palestinesi

https://www.middleeasteye.net/               10 maggio 2022

 I membri della famiglia Rajabi sono costretti a lasciare le loro case e costretti a guardare i bulldozer israeliani che li spianano

Il 10 maggio 2022 scavatori israeliani demoliscono la casa di una famiglia palestinese nel quartiere di Silwan a Gerusalemme est (AFP)

Più di 40 palestinesi sono rimasti senza casa martedì dopo che le forze israeliane hanno raso al suolo le loro case nella Gerusalemme est occupata.

Al mattino presto, le forze israeliane e i bulldozer sono arrivati ​​nella città di Silwan e hanno portato via i residenti di un edificio di tre piani di proprietà della famiglia Rajabi prima della sua demolizione.

I residenti hanno avuto poco tempo per spostare le loro cose, ha detto un testimone oculare a Middle East Eye, e sono stati aggrediti dalla polizia per aver resistito alla demolizione insieme ai vicini che sono arrivati ​​sulla scena per mostrare sostegno. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , | Leave a comment

I coloni israeliani festeggiano l’omicidio di un palestinese alla barriera della Cisgiordania

https://daysofpalestine.ps/
9 maggio 2022
Domenica 8 maggio 2022 le forze di occupazione israeliane hanno ucciso un palestinese nella Cisgiordania occupata mentre cercava di attraversare una recinzione della barriera di un insediamento israeliano vicino alla città di Tulkarem, nel nord della Cisgiordania.L’evento dell’omicidio da parte delle forze di occupazione israeliane non è andato senza la celebrazione dei coloni israeliani che hanno applaudito all’evento e distribuito dolci per l’uccisione dell’uomo palestinese.

La celebrazione dell’omicidio di palestinesi non è qualcosa di insolito tra i coloni israeliani che non perdono occasione di attaccare i palestinesi nei Territori palestinesi occupati cercando di costringerli a lasciare terre e proprietà in modo da poterli sequestrare. Continue reading

Posted in info | Tagged , , | Leave a comment

Tre uccisi in Israele, ma le tensioni sui luoghi santi aumentano

https://electronicintifada.net/

  6 maggio 2022         Maureen Clare Murphy

Israele ha condotto una caccia all’uomo venerdì per due palestinesi sospettati di aver ucciso tre israeliani e di aver ferito gravemente altri due a Elad, una città nel centro di Israele, la notte precedente.

Un gruppo di nazionalisti ebrei visita il complesso della moschea al-Aqsa di Gerusalemme sotto scorta della polizia il 5 maggio. WAFA

Le autorità israeliane ritengono Asad al-Rafani, 19 anni, e Subhi Abu Shakir, 20, come sospetti dell’attacco. Entrambi provengono da Rumana, un villaggio vicino a Jenin nella Cisgiordania occupata settentrionale, e secondo quanto riferito si trovavano in Israele senza permessi.

Una dozzina di palestinesi sono stati uccisi dalle forze di occupazione israeliane nell’area di Jenin nelle ultime settimane.

Le restrizioni ai movimenti e la violenza israeliane in quella zona sono aumentate dopo che Raed Hazem, del campo profughi di Jenin, ha sparato e ucciso tre israeliani a Tel Aviv il 7 aprile. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , , | Leave a comment

Come misura punitiva, “Israele” fa saltare in aria la casa di un detenuto palestinese a Jenin

https://qudsnen.co/
Jenin (QNN)- Sabato mattina le forze di occupazione israeliane hanno fatto saltare in aria una casa del detenuto palestinese nella città di Silat al-Harithiya a Jenin, come misura punitiva poiché è accusato di aver condotto un’operazione di sparatoria a dicembre insieme ad altri cinque.

Immagine della casa del detenuto palestinese Omar Jaradat, fatta saltare in aria dalle forze di occupazione israeliane nella città di Silat al-Harithiya a Jenin, come misura punitiva, il 7 maggio 2022.

Fonti locali hanno riferito che le forze di occupazione israeliane, nelle prime ore di questa mattina, hanno fatto irruzione nella città di Silat al-Harithiya e ne hanno circondato gli ingressi.

Le forze hanno poi assalito la casa del detenuto palestinese nelle carceri israeliane, Omar Jaradat, e l’hanno fatta saltare in aria, trasformandola in macerie, dopo aver piazzato ordigni esplosivi nei suoi muri. Continue reading

Posted in info, prigionieri | Tagged , , , | Leave a comment

I coloni invadono Nablus e distruggono centinaia di alberelli di ulivo ad Al-Khader

5 maggio 2022

https://www.middleeastmonitor.com/20220505-settlers-invade-nablus-and-destroy-hundreds-of-olive-saplings-in-al-khader/

Palestinesi si riuniscono nella città di Deir Ballut, governatorato di Salfit, per partecipare a un evento per piantare alberelli di ulivo sulla terra in cui gli ulivi sono stati sradicati dai coloni ebrei, Cisgiordania, 13 gennaio 2021 [Issam Rimawi – Agenzia Anadolu]

Giovedì mattina, i coloni hanno distrutto centinaia di alberelli di ulivo e raccolti agricoli nella città di Al-Khader, nel distretto di Betlemme, e dozzine di coloni hanno preso d’assalto le aree di Burqa e Al-Masoudiya, situate nel distretto di Nablus nella Cisgiordania occupata.

Il sindaco del comune di Al-Khader, Ibrahim Moussa, ha dichiarato che un gruppo di coloni di Sde Boaz aveva liberato un gregge di pecore in un terreno situato nell’area di Ain Al-Ghweit, a ovest della città, adiacente all’insediamento, per pascolare su tutte le 300 piantine di olivo, oltre al raccolto di ceci, su un’area di 3,7 acri appartenenti al cittadino, Hisham Al-Barrel. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment

La Corte Suprema israeliana apre la strada allo sfratto di 1.000 palestinesi a Masafer Yatta

 https://www.middleeasteye.net/                   5 maggio 2022

Le famiglie vivono da decenni nell’area meridionale della Cisgiordania, designata da Israele come “zona di tiro”.

Alcune famiglie palestinesi a Masafer Yatta sono già state costrette a rifugiarsi nelle caverne (MEE/Shatha Hammad)

La Corte Suprema israeliana ha respinto una petizione contro lo sgombero di oltre 1.000 abitanti palestinesi da una parte rurale della Cisgiordania occupata, in un’area che Israele ha designato come zona per esercitazioni militari.

Dopo due decenni di manovre legali inconcludenti, mercoledì la Corte Suprema ha emesso la sua sentenza, aprendo la strada alla demolizione di otto piccoli villaggi a Masafer Yatta, una zona rocciosa e arida vicino a Hebron. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , | Leave a comment

La pressione del BDS funziona!

10 marzo 2022 | Palestinian BDS National Committee (BNC)

https://bdsmovement.net/BDS-Pressure-Works-HP-Update

Panoramica dei contratti delle aziende HP con Israele stato di  apartheid.

Le società a marchio HP svolgono un ruolo chiave nell’oppressione israeliana dei palestinesi. Sono complici dell’occupazione israeliana, dell’apartheid e del regime coloniale. HPE fornisce servizi alla polizia israeliana e ai servizi carcerari. HP Inc è stata coinvolta nella fornitura di computer alle forze di occupazione israeliane.

Nel novembre 2015, HP si è divisa in due società: HP Inc. per hardware consumer come PC e stampanti e Hewlett Packard Enterprise (HPE) per servizi aziendali e governativi. Continue reading

Posted in info | Tagged , , , , | Leave a comment