Esponiamo l’ipocrisia di PUMA

6 aprile 2022 | Palestinian Campaign for the Academic and Cultural Boycott of Israel (PACBI)

https://bdsmovement.net/news/we-call-hypocrisy-puma

Ipocrisia.

Questo è l’unico modo per descrivere le azioni di PUMA.

PUMA ha adottato misure rapide per ritenere la Russia responsabile della sua invasione militare illegale dell’Ucraina durata diverse settimane. PUMA ha prima concluso un contratto di sponsorizzazione con la Federazione russa di pallacanestro e successivamente ha sospeso le sue operazioni in Russia.

Eppure PUMA si nasconde da anni dietro la fragile scusa di non essere coinvolta in politica per giustificare il suo continuo sostegno al regime decennale di apartheid di Israele.

La scusa del “non facciamo politica” di PUMA non è mai stata più piatta. Mai la sua ipocrisia è stata più palese.

PUMA continua a mantenere il suo contratto di sponsorizzazione con la Federcalcio israeliana, che governa e sostiene per conto delle squadre negli insediamenti illegali costringendo i palestinesi indigeni ad abbandonare la loro terra nei territori palestinesi occupati.

Più di 200 squadre sportive palestinesi hanno chiesto a PUMA di porre fine al suo sostegno all’occupazione militare israeliana. Secondo una nota trapelata, un numero crescente di partner commerciali e ambasciatori di PUMA stanno sollevando preoccupazioni etiche.

Agisci ora per denunciare l’ipocrisia di PUMA.

PUMA dovrebbe agire ora per porre fine alla sua complicità nell’oppressione e nella sofferenza ovunque. L’azione selettiva è solo un’altra macchia sulla sua immagine già offuscata.

 

This entry was posted in info and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *