La pressione del BDS funziona!

10 marzo 2022 | Palestinian BDS National Committee (BNC)

https://bdsmovement.net/BDS-Pressure-Works-HP-Update

Panoramica dei contratti delle aziende HP con Israele stato di  apartheid.

Le società a marchio HP svolgono un ruolo chiave nell’oppressione israeliana dei palestinesi. Sono complici dell’occupazione israeliana, dell’apartheid e del regime coloniale. HPE fornisce servizi alla polizia israeliana e ai servizi carcerari. HP Inc è stata coinvolta nella fornitura di computer alle forze di occupazione israeliane.

Nel novembre 2015, HP si è divisa in due società: HP Inc. per hardware consumer come PC e stampanti e Hewlett Packard Enterprise (HPE) per servizi aziendali e governativi.

La campagna per il boicottaggio di HP è stata lanciata per porre fine a questa complicità e continua a crescere forte. Ha un’ampia gamma di sostegno da consigli comunali, sindacati, chiese, sindacati studenteschi e ampie organizzazioni della società civile. In oltre un decennio di campagne, molti contratti tra le società a marchio HP e Israele stato di apartheid sono scaduti, dimostrando che la pressione del BDS funziona. Ciò include i contratti con la Marina israeliana che mantiene l’assedio di Gaza, il contratto del sistema di Basilea per l’identificazione biometrica utilizzato ai posti di blocco militari israeliani e, più recentemente, il contratto del sistema Aviv tra HPE e l’Autorità israeliana per la popolazione e l’immigrazione. Fornendo server esclusivi per la manutenzione del database della popolazione israeliana, incluso il database Yesha degli insediamenti illegali, HPE è stata complice nel mantenimento di un pilastro dell’apartheid israeliano. Questo contratto è stato ora gradualmente ritirato.

HPE continua a fornire servizi alle carceri e alla polizia israeliane nonostante la piena conoscenza delle gravi violazioni dei diritti umani perpetrate da entrambe. Ciò significa che HP rimane complice dell’apartheid. Unisciti a noi per la spinta finale mentre intensifichiamo la nostra campagna di solidarietà con i detenuti amministrativi palestinesi e altri prigionieri politici, per porre fine ai restanti contratti tra le società a marchio HP e l’apartheid Israele.

This entry was posted in info and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *